P E R F E T T I ! ! !

Posted on Updated on

xxcittadiariano3

Era l’unico modo per fare risultato sul campo del Lettieri e così è stato : PERFETTI.
Una gara da incorniciare per precisione, attenzione, e quel pizzico di fortuna che non guasta mai, questi gli incredienti per un risultato fortemente voluto anche durante la settimana precedente con allenamenti mirati su campo ridotto.
Gara immediatamente sui binari giusti con Oliva che si libera sulla destra e serve il vantaggio a Guardabascio che non fallisce. Difesa forte e la non grande giornata dei padroni di casa permettono numerose ripartenze agli arianesi; brillante la prestazione di Li Pizzi tra i pali del Città di Ariano che ha dato sicurezza e tranquillità ad una attentissima retroguardia. Al 21° arriva il raddoppio del Città di Ariano con la formazione del Lettieri che perde la marcatura di Mauro Albanese che su assist di Sgobbo, di tacco realizza il 2 a 0. Cerca in ogni modo di reagire la formazione di casa ma si scopre sempre di più; al 27° rilancio lungo di Li Pizzi, perfetto controllo di Oliva e mani del difensore (quantomeno dubbia la posizione del difensore a ridosso della linea dell’area); rigore che lo stesso Oliva trasforma per il 3 a 0. Ora la formazione di casa è frastornata e al 29° su schema di calcio d’angolo è ancora Oliva che indirizza verso la porta, palo e palla che sembra essere abbondandemente oltre la linea, ma l’arbitro (perfetta la sua gara) lascia continuare.
Ci si aspettava una forte reazione del Lettieri nella ripresa, ma la prima grossa occasione è ancora del Città di Ariano dopo soli 5 secondi ancora Oliva manca di un niente la quarta rete. La gara è nelle mani del Città di Ariano che amministra mente il Lettieri gioca meglio ed è anche sfortunato in almeno tre occasioni, quando non ci arriva Li Pizzi sono i montanti a salvare gli ospiti. Al 19° su un involontario assist di Farisco il Lettieri accorcia. Sembra l’inizio della riscossa, ma al 21° Farisco salva da una superiorità numerica, Albanese scambia con Sgobbo e apre velocemente per Oliva che fionda sul secondo palo ancora per Sgobbo per la fantastica rete del 4 a 1. La rete spegne ogni velleità di rimonta e consegna la gara al Città di Ariano che potrebbe ancora allungare con un tiro libero di capitan Puorro deviato in angolo dall’estremo del Lettieri. A tempo scaduto arriva la seconda rete dei padroni di casa ma la gara è terminata con la splendida affermazione del Città di Ariano…
Perfetti !!!

AGOSTINO LETTIERI  –  CITTA’ DI ARIANO  2 – 4 (0-3)

cattolica

HARAKIRI . . .

Posted on Updated on

xxcittadiariano3

 Il Città di Ariano si salva da una vero e proprio harakiri negli ultimi minuti di gara.
Doveva essere pura formalità ed invece la gara interna contro la modesta Calorese è diventata un’impresa; dopo la sconfitta contro il Campana ci si aspettava una scossa, una dimostrazione di forza ed invece abbiamo assistito alla più brutta gara del campionato: basti pensare che a 15 minuti dal termine la Calorese era in vantaggio per 4 a 1.
Al via immediato vantaggio Città di Ariano con Sciarappa poi lentamente la formazione del tricolle scompare dal campo lasciando spazio alla voglia della formazione ospite che pareggia al 13° e si porta in vantaggio al 14° chiudendo la frazione con la rete del 3 a 1 al 28°, il Città di Ariano subisce senza reagire.
Cerca di riprendersi nella ripresa ma arriva al 2° la doccia fredda dell’incredibile 4 a 1 Calorese. I ragazzi arianesi sono increduli e spaesati, sembra davvero la giornata storta. A questo punto non c’è nient’altro da fare, se non abbassare la testa e buttarsi nella metà campo avversaria…. Al 15° riapre le speranze Roberto Albanese, al 16° ci crede ed accorcia Alessandro Guardabascio, ora il Città di Ariano si rende conto che è possibile rimontare e con più forza e grinta attacca gli avversari. Al 26° arriva l’insperato pareggio di Sciarappa che replica al 28° per la rete del vantaggio che tranquillizza la formazione. Nel finale ancora Roberto Albanese e Sciarappa chiudono una gara che più strana e difficile non poteva essere…

CITTA’ DI ARIANO – CALORESE  7 – 4 (1-3)

cattolica
……….di Lucio Puzo……… Via D’Afflitto Ariano Irpino

PROVIAMOCI . . .

Posted on Updated on

xxcittadiariano3

Dopo la bella prova sul campo dei Sanniti terminata con una sconfitta, il Città di Ariano si riprende immediatamente battendo con buona autorità il temibile Calvi. Una gara impegnativa contro una formazione coriacea e attenta ma che ha visto un Città di Ariano puntuale e preciso nello sfruttare le disattenzioni avversarie.
Iniziano bene gli arianesi e dopo 8 minuti sono in vantaggio con capitan Puorro che sfrutta una corta ribattuta dell’estremo ospite per realizzare la prima rete. Il Calvi si scopre poco e gli spazi risultano davvero minimi, la gara sembra andare avanti con le formazioni decise a non lasciare nulla di intentato; le migliori occasioni tutte di marca arianese ma il risultato si sblocca soltanto nel finale di tempo, infatti al 27° la solita disattenzione su palla inattiva regala il pareggio al Calvi. Non si scompone più di tanto il Città di Ariano e trova il nuovo sorpasso al 30°, bella imbucata del rientrante Sgobbo e ancora Puorro di testa non sbaglia.
Ci si aspetta un Calvi più intraprendente nella seconda frazione ed invece è solo Città di Ariano; la formazione di casa entra in campo decisa a chiudere la gara ed infatti su perfetto assist di Roberto Albanese, al 4° è Di Iesu a chiudere sul secondo palo per il 3 a 1. Ora il Calvi non ha più niente da contenere e si riversa nella metà arianese, ma lo fa in maniera confusa creando pochi problemi alla retroguardia, dal canto suo il Città di Ariano aspetta soltanto l’occasione per chiudere la contesa. Ed infatti al 25° al primo tentativo con il portiere di movimento, è Sgobbo ad uscire palla al piede e dopo un bel dialogo con Roberto Albanese deposita in rete la palla che chiude definitivamente la gara.

CITTA’ DI ARIANO  –  CALVI  4 – 1 (2-1)

cattolica
……….di Lucio Puzo………. Via D’Afflitto Ariano Irpino

DERBY STRAVINTO

Posted on

xxcittadiariano3

Gara delicata e molto sentita gestita nel migliore dei modi e stravinta dal Città di Ariano; questa la sintesi del convincente risultato nel derby arianese, gara in bilico solo nei primi minuti poi solo Città di Ariano fino alla fine.
Dopo la brutta figura di Solofra ed il chiarimento in settimana tra la squadra ed il tecnico Grasso, il Città di Ariano era chiamato ad una prestazione superlativa e non ha fallito; due minuti e Oliva approfitta di una indecisione dell’estremo del Palazzisi per il vantaggio, ma due minuti dopo arriva il pareggio degli ospiti. Un po di sbandamento ma dalla metà tempo inizia a prendere campo il Città di Ariano che ritorna in vantaggio con Di Iesu al 12° e allunga al 20° con Albanese Roberto. Il Palazzisi si scopre e sono numerose le occasione per allungare ulteriormente.
La seconda frazione è tutta Città di Ariano; allungo definitivo con il perfetto uno/due di Roberto Albanese che al 1° e al 12° porta il risultato sul 5 a 1 e chiude la sua personale tripletta e la gara. Da li solo pura formalità con la rete degli ospiti al 15° e le reti di Salamone al 19° e di capitan Puorro al 30°.

CITTA’ DI ARIANO – PALAZZISI  7 – 2 (3-1)

cattolica
……….di Lucio Puzo………. Via D’Afflitto Ariano Irpino

Passo indietro…

Posted on

xxcittadiariano3

Dopo la bella prestazione della passata settimana in casa contro il San Nazzaro che portava alla quarta vittoria consecutiva, il Città di Ariano incappa nella sua classica giornata “no” e perde malamente a Solofra contro un non irresistibile Futsal Marello. La gara è brutta e spigolosa, arbitrata in maniera ancor più approssimativa; il Città di Ariano parte bene e dopo un montante di Sciarappa va in vantaggio con Oliva al 7°. Sembra che tutto fili liscio, ma i cambi scombinano il gioco arianese e la formazione di casa comincia a pressare e non solo calcisticamente sia gli arianesi che l’arbitro. Al 19° rigore abbastanza netto per un mani in area e pareggio casalingo.
La seconda frazione è di non gioco e i ragazzi del Città di Ariano cadono nella trappola delle chiacchiere e delle proteste sistematiche, ed in quindici minuti la formazione di casa va in rete per ben quattro volte con i ragazzi  arianesi che perdono la bussola e il filo della gara. C’è da dire che nonostate tutto ciò sono infinite le occasioni sprecate dal Città di Ariano compresi tre tiri liberi inefficaci… nel finale solo la rete di Sciarappa ammorbidisce il passivo… Brutta giornata e brutta sconfitta.

FUTSAL MARELLO – CITTA’ DI ARIANO 5 – 2 (1-1)

cattolica
……….di Lucio Puzo………. Via D’Afflitto – Ariano Irpino

DOPPIA VITTORIA . . .

Posted on

xxcittadiariano3

Due gare e due vittorie contro le ultime della graduatoria. La Prima in casa del Montecalvo con un perentorio 4 a 0 grazie alla doppietta del solito Sciarappa e le reti di OLiva e la prima rete con la maglia del Città di Ariano per Salamone e la seconda che termina in goleada contro una mai presente VF Five Soccer; 12 a 2 il risultato che la dice lunga sull’andamento della gara con la personale manita di Mauro Albanese e il poker di Oliva seguiti dalle reti di Roberto Albanese, Di Iesu e capitan Puorro.
Smaltita la sbornia di queste facili vittorie il Città di Ariano si affaccia al periodo più delicato della stagione, una serie di gare che hanno tutt’altro spessore a partire da domani, quando a far visita al Città di Ariano arriveranno gli amici di San Nazzaro che avevano sconfitto per 2 a 0 gli arianesi alla prima di campionato.

MONTECALVO  –  CITTA’ DI ARIANO  0 – 4 (0-1)

CITTA’ DI ARIANO  –  VF FIVE SOCCER  12 – 2 (7-1)

cattolica
………di Lucio Puzo………. Via D’Afflitto – Ariano Irpino

Vittoria del gruppo . . .

Posted on

xxcittadiariano3

Il Città di Ariano porta a casa la quarta vittoria stagionale in una gara difficile per svariati motivi; dopo la sconfitta della settimana prima c’era scoramento e gli infortuni e la precaria condizione fisica di alcuni elementi avevano minato il gruppo, ma con una prova maiuscola, fatta di umiltà è concentrazione, la formazione arianese ha dimostrato di riuscire a far fronte ad ogni avversità.
Il Mercogliano parte forte e mette alle strette i padroni di casa nei primi minuti, ma la difesa tiene e le veloci ripartenze cominciano a creare preoccupazioni alla retroguardia ospite. Dopo un paio di buone azioni sprecate dal mancato ultimo tocco, il Città di Ariano passa con Capitan Puorro al 12°. La gara si mette bene ed il Città di Ariano si tranquillizza e comincia a giocare come sa. Al 25° ennesima tegola sulla formazione arianese, in un contrasto si infortuna l’estremo Guardabascio costretto ad uscire; il Città di Ariano si scompone e prende la rete del pareggio in pieno recupero.
Il pareggio fa ritrovare forza agli ospiti che cercano nella seconda frazione in ogni modo di portarsi in vantaggio, sprecano qualche buona occasione o trovano pronto il giovane Enrico Albanese subentrato a Guardabascio. Al 9° è Oliva che cambia la gara, liberandosi sulla sinistra e di punta riporta il Città di Ariano avanti. Il Mercogliano si sbilancia ed al 13° perfetta ripartenza di Roberto Albanese che offre ad Oliva la palla del 3 a 1. Fino alla fine il Mercogliano le prova tutte anche con il portiere di movimento ma il risultato non cambierà più.

CITTA’ DI ARIANO  –  CITTA’ DI MERCOGLIANO  3 – 1 (1-1)

cattolica
……….di Lucio Puzo………. Via D’Afflitto – Ariano Irpino